Blog

Sirenetta il sombolo di Varsavia

Sirenetta il sombolo di Varsavia

La sirena e` il simbolo di Varsavia. Ogni volta che ne parlo ai turisti, la prima domanda che sorge spontanea e’ : ma non era di Copenhagen?. La risposta di sempre e` che la nostra sirenetta nasce dal fiume Vistola, non c`entrando in alcun modo con la sua omologa danese.

C`era una volta una bella sirena che della Vistola ne faceva il suo habitat naturale. Aveva una voce bellissima e incantevole, ma purtroppo quando i pescatori l’udivano ne pagavano le conseguenze, perche` venendone ammaliati e non trovando la loro strada, perdevano reti e quant’altro , insomma , un vero e proprio disastro.

Un bel giorno decisero di catturare la colpevole di questo spiacevole inconveniente, venne catturata e rinchiusa in prigionia. E come in tutte le favole un baldo giovane si innamoro` di questa bella e straordinaria creatura aiutandola nel ridarle la sua liberta’.

La sirenetta` ritornando al suo natio fiume fece la promessa che da quel momento in poi avrebbe protetto la sua adorata citta`.
E fin dalla notte dei tempi, lei fiera ,bella e scudata protegge Varsavia ed i suoi abitanti.

Questa` naturalmente e’ una vecchia leggenda, il fatto sta che ormai da secoli la sirena sia` il simbolo della citta`.

Non sappiamo con precisione la sua provenienza, ma le prime immagini che vedono la Sirena come stemma di Varsavia provengono da un sigillo in cera del ‘400 che raffigurava una figura dal mezzo busto umano e dalla vita in giù ad una fusoliera alata e ricoperta di piume , assomigliante ad una sorta di coda di serpente.

Nella seconda metà del 600`, a causa della diffusione delle immagini della mitica sirena nell’era rinascimentale e barocca, la sua immagine prese la forma di una bella giovane donna dalla coda ricoperta di squame perdendone per sempre le sue mostruose caratteristiche.

Lo stemma con la sirena odierna fu progettato e approvato ufficialmente soltanto nel 1937,con il volto girato a destra, con uno scudo rotondo e una spada brandita.

Oggi possiamo ammirare il monumento della Sirenetta nella Piazza del Mercato della citta` vecchia ed e` la copia della scultura ottocentesca di Konstanty Hegel. L`originale e` visibile ai turisti si trova nel vicino Museo Storico di Varsavia

Nel giugno del 1939 venne alla luce un secondo monumento dedicato alla Sirena, situato lungo la riva della Vistola.

La curiosita` e` che il modello di questa sirena, cioe` il suo viso e` di Cristina Krahelska, una giovane donna che deceduta durante la Rivolta di Varsavia nel 1944 ,difese come la sirena la propria citta`.

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *