il Castello Reale di Varsavia, davanti al castello la Colonna del re Sigismondo
Attivita,  Blog

Il Castello Reale di Varsavia

Cenni storici in breve

Il Castello Reale di Varsavia come tutti i castelli reali rappresenta la storia ed il passato di tutta la nazione essendo la testimoniaza e il teatro di importanti eventi storici. Costruito nel 300` come un piccolo borgo medioevale, ha subito nei secoli diverse trasformazioni. Il suo massimo splendore l’ha raggiunto nel 600` durante i tempi dei re della dinastia Waza, diventando a quell`epoca uno dei castelli piu` ricchi d`Europa, Cio` che lo differenzia e` il fatto che e` stato completamente raso al suolo durante la rivolta di Varsavia del 1944. Ricostruito grazie ai contributi e allo sforzo di tutta` la nazione lo rende molto speciale valendo la pena di poter ammirarne i suoi interni.

Il restauro del Castello Reale 

Il restaurato del Castello Reale è un’opera di conservazione eccezionale – in parte solo autentica, ma pienamente credibile – corrispondente alla massima del „conservare est novam vitam dare”. Il castello è anche il risultato di molti anni di sforzi fatti da restauratori, storici dell’arte, lavoratori dei musei, spesso contro la resistenza politica delle autorità statali socialiste.Una gran parte delle opere, derubate dai nazisti e ritornata nel dopoguerra e a tutt’oggi possiamo ammirare i vari Rembrandt, Bellotto e molti altri ancora…
ll Castello Reale di Varsavia, insieme all’area della Città Vecchia, è stato iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1980 come esempio unico di ricostruzione completa del complesso storico.

Essendo la guida ufficiale del castello potrei dilungarmi ulteriormente , ma penso che la cosa migliore da fare sia di poterlo ammirare di persona.