• Dove mangiare a Varsavia-mercatini
    Blog

    „Breakfast Market”- prima colazione a Varsavia

    E` stata ufficialmente aperta la stagione di „Breakfeast Market” – prima colazione a Varsavia. E’ un iniziativa nata qualche anno fa che si e` ormai radicata nella tradizione culinaria della capitale. Che cosa e` “mercatino della colazione a Varsavia ?” Invece di fare colazione a casa i residenti del luogo ogni fine settimana possono godere un pasto mattutino fuori all`aria aperta. I mercatini situati in tre posti diversi di Varsavia danno la possibilita’ agli abitanti di integrarsi, incontrarsi , d’interagire e trascorrere un lieto momento insieme facendo colazione. l’iniziativa e` partita ovviamente avendo un occhio di riguardo rivolto agli abitanti della zona, ma ultimamente vi fanno meta anche i turisti,…

  • varsavia- artisti-italiani
    Blog

    Artisti italiani a Varsavia- Marcello Bacciarelli

    Per secoli ci sono stati moltissimi artisti italiani a Varsavia, architetti, pittori, musicisti. Del resto all`epoca era molto considerato avere questi artisti alla corte, in quanto erano sempre quelli piu’ apprezzati e considerati dei veri maestri nel loro genere. Marcello Barciarelli ne fu uno di loro, ma era in qualche modo particolare, sopratutto per il fatto che rimase` a Varsavia per 52 anni della sua vita. Operava per conto dell`ultimo re polacco Stanislao Augusto Poniatowski nella seconda meta` del 700. Arrivo a Varsavia Baciarelli nasce a Roma nel 1731 e dopo essersi formato nella bottega del pittore romano Marco Benefiale, a soli 19 anni lascia Roma partendo per Dresda per…

  • cosa-vedere-nei-dintorni-di-varsavia
    Blog

    I dintorni di Varsavia (parte 1)-“La capitale del lino”

    Visitare i dintorni di Varsavia potrebbe essere un’ottima idea per chi intenzionato a soggiornare un po’piu` a lungo nella capitale. Siccome nei dintorni di Varsavia si possono vedere diverse cose, in questo primo post vorrei farvi conoscere una interessantissima cittadina che dista 45 chilometri da Varsavia,da raggiungere in modo facilissimo in treno oppure in macchina. Scoperta da poco come meta turistica, molto interessante sia dal punto di vista architettonico che per quanto riguarda la sua curiosa storia. La citta` di Żyrardów prese il suo nome dall’omonimo ingegnere ed inventore francese dell’ 800, Philippe de Girard. Come e` iniziata la storia ? Tutto ebbe inizio nel 1810 quando de Girard invento`…

  • Elennco-delle-cose-da-vedere-a-varsavia
    Blog

    12 motivi per cui vale la pena di visitare Varsavia

    Questo e` il mio elenco delle cose per cui vale la pena di visitare Varsavia. Ma la lista potrebbe essere ben piu` lunga, magari avete anche voi qualcosa di speciale da aggiungere….. 1. Vedrete la „piu moderna” citta` vecchia al mondo. Infatti la citta` vecchia di Varsavia anche se viene chiamata vecchia in realta` ha poco piu` di 70 anni . Per la sua fedele ricostruzione dal 1980 fa parte della lista del patrimonio mondiale dell`Unesco. 2. Conoscerete la storia di uno dei compositori piu` famosi nel mondo, ovverossia Fryderyk Chopin. “Varsaviano di nascita, dal cuore polacco, cittadino del mondo per il talento”.Cosi’ venne descritto Chopin da un poeta romantico…

  • Blog

    La storia di una campana

    La storia della campana. Qual` e` la storia della campana della citta` vecchia di Varsavia.? Passeggiando per la Città Vecchia, vale la pena guardare in tutti i suoi angoli , perché potrebbero celare diversi segreti. Uno di questi luoghi interessanti è senza dubbio Piazza Kanonia, situata sul retro della Chiesa di San Giovanni, la nostra arcicattedrale di Varsavia. Anche se ufficialmente non si chiama piazza, ma via Kanonia , questo spazio triangolare a più le caratteristiche di una piazza che una strada.Nel mezzo alla piazza vi si trova una campana. Cio’ che incuriosisce i turisti, sono i gruppetti di persone che ci girano intorno con gli occhi chiusi. La domanda…

  • Blog

    Il museo del comunismo

    Il museo del comunismo il cui nome e` il museo della vita in PRL cioe’( Repubblica Popolare Polacca). La Reppublica Popolare Polacca, il cui lasso di tempo va dagli anni 1952-1989, fu il nome ufficiale dello stato polacco durante i tempi del comunismo. In realta` non si tratta di un museo narrante la storia del comunismo in Polonia, ma che invece ci possa far viaggiare a ritroso nel tempo e in qualche modo poter “toccare” personalmente quella vita. Gia` entrando viene percepita la sensazione di trovarsi in un altra realta`,di come poteva apparire la vita dei nostri genitori e nonni senza la flat tv, auto elettriche, social media e quant’altro. Si puo` scoprire cos’eranol`acqua chiamata “tubercolosi” e ”la bionda polacca”.  Come poter comunicare senza avere un telefono cellulare o come poteva viaggiare una famiglia di 5 persone in una 126.  In realta` molte di queste cose anche gli oggetti…

  • Blog

    Parco Multimediale delle Fontane

    Il Parco Multimediale delle Fontane e` stato inaugurato nel maggio del 2011. Sorge lungo la riva del fiume Vistola ai piedi di una scarpata con la citta` vecchia.  E’ un complesso di tre bacini da cui funzionano 367 getti d’acqua. Ci sono 295 faretti LED,22 pompe con una potenza totale di 285,5 kW Laser RGB con una potenza di 15 W e un proiettore l’unità di controllo centrale dello Show Music Controller. Le fontane funzionano dai primi di maggio alla fine di settembre. Ogni venerdì e sabato ci sono delle rappresentazioni multimediali con acqua, musica e luci laser creando uno spettacolo mozzafiato. Non c’è da stupirsi che ogni anno li guardino quasi un milione di persone, sia…

  • Blog

    Il signore che ha ricostruito Varsavia

    Cosi ho deciso di intitolare il mio post : „il signore che ha ricostruito Varsavia”. Di chi si tratta? Chi sarebbe questo signore misteriorso?  Dovremmo rendere grazie a questa persona se il centro storico di Varsavia ha potuto riprendere i fasti di un tempo,venendo attualmente riconosciuto ed inserito nella lista del Patrimonio dell`Unesco. Il signore che ha ricostruito Varsavia e` Jan Zachwatowicz, e a lui viene dedicata una statua inaugurata il 4.03 di quest’ anno. Era un architetto, professore alla Facoltà di Architettura del Politechnico di Varsavia, esperto in storia dell’architettura polacca. Nel 1945, Jan Zachwatowicz fu nominato a capo dell` Associazione per la Ricostruzione della Capitale, divenendone anche conservatore generale dei monumenti…

  • Blog

    Pierogi (Pieroghi)

    Ormai e`diventata una tradizione che essendo in Polonia e’ d’obbligo mangiare i pierogi (pieroghi) Ma che cosa sono e qual’e’ la storia di questo piatto che e`considerato indubbiamente una pietanza tradizionale polacca. Seguendo la storia dei pierogi nel mondo, possiamo scoprire che la loro provenienza e’ orientale,overossia cinese.Quelli tradizionali ripieni con cavolo cinese e carne, chiamati “jiaozi” erano gia’ conosciuti nell’antichità.  Si stima che i pierogi fecero la prima apparizione in Polonia intorno al XIII secolo.Ciò non significa però, che il ripieno, circondato da un impasto appiccicoso, non fosse mangiato gia’prima.  Secondo quello che narra la leggenda,fu San Giacinto Odrowąż, un prete polacco a portare la ricetta dall`odierna Ucraina, essendo…

  • Blog

    La signora dello zoo di Varsavia

    „La signora dello zoo di Varsavia” e’ un film che rispecchia la realta’ di una Varsavia durante la guerra e l’ occupazione nazista. Lo zoo stesso ha una storia quasi centenaria, ufficialmente aperto nel 1928, ricoprendo un’aerea di ben 40 ettari. Il giardino zoologico ebbe una storia turbolenta essendo stato duramente colpito durante il conflitto mondiale,come tutta la citta. Venne ricostruito e ricreato e attualmente conta piu’ di 3.500 specie di animali ed è visitato con ammirazione da turisti provenienti da tutto il mondo. Nel suo interno vi si trova un molto posto alquanto insolito – una villa spaziosa e moderna, dove diverse centinaia di persone trovarono la possibilità di vivere durante i periodo più crudele dell’ l’umanità. Negli anni in cui poter dare un bicchiere…