Blog

Varsavia Palazzo Wilanów

Palazzo Wilanow e` uno dei pochissimi palazzi della capitale non distrutti durante il secondo conflitto mondiale ed e’ una testimonianza dello splendore della Polonia nel passato.

E`uno dei top 10 da visitare nella capitale, nonche` un posto ideale sia per gli appassionati d`arte, sia per gli amanti della natura che per i turisti che desiderano potersi fare una pausa dal caos frenetico della citta.

Giovanni III Sobieski

Costruito nella seconda meta` del 600` su ordine del re polacco Giovanni III Sobieski, modellato su palazzi francesi “entre cour et jardin”- tra la corte e il giardino, viene considerato un piccolo “Versaille” di Varsavia.

Appartenuto successivamente alle varie famiglie aristocratiche. Nei primi dell`800 uno dei proprietari, Stanislao Kosttka Potocki, considerato anche il pioniere degli archeologi polacchi, avendo un enorme collezione di opere d`arte, apre uno dei primi musei pubblici in Polonia dando libero ingresso per tutti.

Nel retro del palazzo vi si estendono i maestosi giardini francesi, fra i quali il piu` sfavillante e` il giardino delle rose che gia`in lontananza e’ una fonte inebriante di profumo e colori.

Palazzo Wilanow -una bella storia d`amore

Al palazzo e` legata una bellissima storia d`amore definita spesso uno delle love story più affascinanti nella storia europea. Infatti la visita del palazzo la introduco da sempre con la piu’ classica delle frasi “ C`era una volta…”

Ed e’ cosi` che comincia la storia, quando nel lontano 1645 arriva in Polonia una piccola bambina di 4 anni, Maria Kasimira D`Arquinen…..

A chi non piacciono le storie d`amore, specialmente quelle che finiscono con “e vissero felici e contenti ? “

E chi avrebbe mai detto che questa bambina sarebbe diventata la futura proprietaria del palazzo Wilanow, nonche` la regina Polacca?

In qualche modo negli interni del palazzo si sente un continuo mormorio riguardo questa stupefacente storia, e non vi e’ possibile visitarlo senza mai esserne venuti totalmente a conoscenza

Chi era il secodo protagonista di questa favola-Giovanni, il famoso re polacco che nel 1683 vinse la famosa battaglia di Vienna ?

Se la storia vi ha incuriosito ,non vi rimane che intraprendere un viaggio verso Varsavia per poterla sentire di persona in tutte le sue sfacettature.

Leave a Reply

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *